Cerca
Close this search box.

#giovani

Oggi meriterebbe una lettura completa il salmo 118, ma a beneficio dei frettolosi, e soprattutto dei giovani stanchi da questo continuo stillicidio di cattive notizie sul loro futuro, stanchi di cattivi maestri, sarà sufficiente questo; teniamo sempre vivo il pensiero che c’è un Maestro, che da sempre e per sempre ci parla, senza astio e con affetto:

Sono più saggio di tutti i miei maestri,
perché medito i tuoi insegnamenti.
Ho più intelligenza degli anziani,
perché custodisco i tuoi precetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto