Cerca
Close this search box.

Augurio

Per ricambiare tutti gli auguri ricevuti, per tutti gli amici che si sono ricordati, per le voci che con piacere ho sentito, un pensiero:

Chi digiuna comprenda bene cosa significhi per gli altri non aver da mangiare.

Ascolti chi ha fame, se vuole che Dio gradisca il suo digiuno.

Abbia compassione, chi spera compassione.

Chi domanda pietà, la eserciti.

Chi vuole che gli sia concesso un dono, apra la sua mano agli altri.

È un cattivo richiedente colui che nega agli altri quello che domanda per sé.

(Pietro Crisologo)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto