Cerca
Close this search box.

Nonno Giovanni

Questo è mio nonno Giovanni Santini.

Nonno Giovanni

Non ci siamo mai conosciuti, i miei nonni se ne sono andati prima che io arrivassi. Giovanni nel 1956, Guido (il papà di mia mamma), nel 1945; ma questa è un’altra storia.

Giovanni era nato nel 1902, e quindi nella foto ha quarant’anni. Il negozio ereditato dallo zio era la principale attività, ma collaborava anche col suocero, Renato Guzzinati, industriale del legno. Ma anche questa è un’altra storia.

Giovanni aveva il mio stesso numero di scarpe, il 41. Ed io ho ancora un suo paio di scarpe, del 1932, estive, in vitello e nabuk, bicolori. Che io porto ancora. Ed ho anche la sua bombetta, che non porto. La bicicletta è una Dei, rubata da ex amici poi nemici ma poi amici, e mai riavuta. A differenza delle finestre, quelle le restituirono. Ma questa è un’altra storia.

Giovanni era un uomo normale, con una famiglia normale. Non è stato un eroe, non è stato un martire.

Giovanni ed io abbiamo tante cose in comune. Ma questa è un’altra storia.

Ed io scriverò tutte queste storie.

1 commento su “Nonno Giovanni”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto